domenica 17 settembre 2017

Welcome to the kids-room

Simone è nato da ormai otto mesi e la sua cameretta era pronta ad accoglierlo esattamente come l'avevo pensata e progettata. In questi due vecchi post potete vedere i miei progetti e le mie scelte, Nursery work in progress e Nursery and other news welcome back.
Lo spazio per gli abiti, per un bimbo così piccolo è più che sufficiente, e il fasciatoio sopra la cassettiera Malm è estremamente comodo. I giochi stanno tranquillamente nella libreria Billy, abbiamo aggiunto qualche decorazione e due mensoline a forma di nuvoletta comprate da Tiger.
Ora siamo finalmente pronti, io e Simone, a presentarvi la cameretta finita!
Qui sotto il disegno della pianta e le foto della stanza. Spero vi piaccia!



Simone has been born eight months ago, and her bedroom was ready to welcome him exactly as I had thought and planned. In these two old posts you can see my projects and my choices, Nursery work in progress e Nursery and other news welcome back.
The space for clothes, for such a small child, is more than enough, and the changing table above the Malm chest of drawers is extremely comfortable. The games are quietly in the Billy bookstore, we added some decoration and two cloud-shaped shelves from
Tiger.
Me and Simone are finally ready to present you the finished bedroom!
Below the design of the plant and the photos of the room. Hope you like it!














lunedì 11 settembre 2017

Country Glass Door

In Italia, le porte di ingresso principali sono quasi sempre blindate e soprattutto cieche, eppure la tendenza ad avere dei vetri ai lati del portone tipica degli Stati Uniti mi ha sempre affascinato.
Sta arrivando l'autunno e con esso la mia voglia di pensare alla mia casa da ristrutturare in campagna, una porta del genere per una casa non abitata quotidianamente mi fa temere per la sicurezza, sicuramente un vetro è più semplice da rompere o forzare rispetto ad una porta piena, eppure in un ingresso come il mio, con poca luce, effettivamente, una soluzione del genere avrebbe i suoi vantaggi.
Più luce e più ariosità all'ambiente. Oltretutto una porta di nuova generazione, anche se dotata di vetri, potrebbe essere sufficientemente sicura.
Alcune delle soluzioni che ho salvato e che ripropongo qui, inoltre, presentano un pannello, interno o esterno, che, quando si va via, può essere chiuso trasformando l'uscio in una porta comune qui da noi.
Non resta che rifarsi un po' gli occhi con queste bellissime immagini...


In Italy, the main entrance doors are almost always armored and especially blind, yet the tendency to have windows at the sides of the typical US gate has always fascinated me. "Autumn is coming" and with it grows my desire to restored my countryside house, this type of door, for a home not habited daily, concerned about safety, surely a glass is easier to break or force than to a full door, yet in an entrance like mine, dark, a solution like this would have advantages. More light and an wide open ambient. In addition, a new generation door, even if equipped with glass, could be sufficiently secure. Some of solutions saved and which I propose here also have a panel, inside or outside, which, when left, can be closed transforming the door into a common door here in Italy. Makes your eyes candy with these beautiful pictures ...